Come curare il prato?

Il robot Ambrogio diventerà un grande aiuto.

Il robot Ambrogio taglia l’erba alla perfezione!

L’erba è sempre più verde…da vostro vicino?

Per trattare un prato esigente nel modo corretto c’è bisogno di robot Ambrogio. Ma attenzione, il modo giusto non è sempre quello più intuitivo (lasciarla crescere non è la mossa giusta da fare).

Come esperti di giardinaggio e del paesaggio noi di Style Living offriamo suggerimenti su come mantenere il prato sano e bello.

Durante i mesi più caldi, quando l’erba cresce, c’è un modo di falciatura che si può usare per incoraggiare il prato ad essere verde e sano.
L’erba durante l’estate sembra spesso “infelice” quando viene tagliata (è pallida e un po marrone ) e ci fa venire voglia di tagliarla meno frequentemente.

Magari vi state chiedendo se esiste un sistema per poter sapere quando è meglio tagliare l’erba? Ci sono diverse risposte alla vostra domanda. Farlo più spesso è meglio perché tagliarla meno frequentemente causa il suo ingiallimento che non è il massimo se si desidera un prato bello e verde.

Sappiamo tutti che l’erba, per essere verde non deve mai smettere di crescere per evitare il suo ingiallimento.
In secondo luogo, il fattore chiave per mantenere un prato in sana crescita è tagliarlo costantemente.

La maggior parte dei consigli per un prato sano dicono di seguire la “regola di 1/3” : Non tagliare più di un terzo dell’altezza. Se la vostra erba cresce, la tagliate. Ogni tipo di erba sembra migliore e rimane san a ad una certa altezza. Potete utilizzare robot Ambrogio per mantenere il più possibile quella altezza.

Tagli are il prato troppo corto potrebbe essere altrettanto dannoso di farlo crescere troppo alto.  La regola base della falciatura è quell a di non tagliare più di un terzo dell’erba.

Questo significa che il robot tagliaerba, controlla la lunghezza dell’erba e la taglia solo dove c’è bisogno. Così il vostro prato rimane sempre in ordine e l’erbaccia rimane sotto controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *